fbpx

Feste e sagre d’autunno

Quanto ci piace andar per sagre nei weekend autunnali, i paesini della valle sono tutti in fermento, si addobbano a festa e invitano i piccoli produttori e artigiani della valle a mettere in mostra tutta la loro mercanzia. Un weekend dopo l’altro le nostre dispense si riempono di paste di meliga e biscotti per la colazione, miele, tisane, toma e formaggi caprini, poi vino e birra locale. Non mancano poi i prodotti freschi come le patate di montagna che consumiamo in gran quantità per tutto l’inverno, frutta e verdura di stagione, insomma c’è poco spazio per i prodotti industriali nelle nostre cucine.

Ecco le fiere autunno/inverno della Val di Susa!

Pane e... (Chianocco)

Niente grassi per il pane di Chianocco ma solo farina, lievito di birra, acqua e sale, è il pane dei pastori perchè rimane ottimo per giorni. La sagra ogni anno abbina questo pane ad una specialità come le acciughe.  Fra le bancarelle trovi anche tutti gli altri prodotti della panificazione locale prodotti della Val di Susa e banchi di artigianato locale.

Sagra della patata di Mocchie (Mocchie)

Ci sono patate e patate di montagna, queste ultime hanno qualcosa di semplice ma al giorno d’oggi, cosa non scontata: sanno di patate. La sagra di Mocchie è un’ottima occasione per farne scorta e gustarle nelle trattorie locali che propongono speciali menù a tema.

Tuttomiele (Bruzolo)

Una sagra che raduna tutti i più dolci produttori di miele della valle, ne hanno per tutti i gusti, di tiglio, di castagno, millefiori, più denso, balsamico, scuro, chiaro, in barattoloni e in barattolini, insomma ad ognuno il suo.

Gusto di Meliga (Chiusa di San Michele)

Profumati e fragranti biscotti impastati con farina di antico mais piemontese. Semplici e con un gusto che risveglia i ricordi delle colazioni in famiglia la domenica mattina, con i biscotti caldi appena sfornati. In questa sagra li trovi classici e aromatizzati oltre a tanti altri prodotti derivati dalla farina di meliga.

Sagra della patata di montagna e dei prodotti tipici (Sauze d'Oulx )

L’aria frizzantina dei primi giorni autunnali è perfetta per un bel giretto in questa sagra, i prodotti tipici valsusini sono tutti da scoprire fra le bancarelle e da gustare nel menu del pranzo.

Fiera della patata e della toma di Novalesa (Novalesa )

Una bella passeggiata fra le vie del paese in cerca di prodotti tipici valsusisni, mentre sei in girula fai un salto anche alla Casa degli Affreschi potrai ammirare un’antica locanda medievale con gli affreschi perfettamente conservati. Ricordati che alle 12.15 c’è il pranzo novalicense a base di polenta e toma.

Val di Miele (Avigliana )

Una piazza in festa per Val di miele, musica, giochi, street food e miele in tutte le sue sfumature ma anche tante bancarelle di prodotti locali come frutta e verdura di stagione, vino, pane e formaggio.

Meliga day (Sant'Ambrogio di Torino )

Questa fiera regionale è tutta dedicata alle paste di meliga e ogni anno il comune di Sant’Ambrogio si da un gran da fare per organizzare i festeggiamenti. Spettacoli e giochi si susseguono lungo le vie del paesello, eventi sportivi per piccoli e non, sfilate e concerti danno vita a questa sagra. Oltre a divertirsi si mangia anche: polenta, salumi e formaggi, grigliata, patatine fritte e come dolce ovviamente le paste di meliga.

Siole pien-e (Almese )

Siole pien-e e bignette cui pum, cipolle ripiene e frittelle di mele per questa sagra che mantiene vive negli anni le tradizioni di Almese. Come sempre non mancano i produttori locali di tante prelibatezze valsusine, vino, formaggi, miele e prodotti della terra coltivati con passione.

Polenta e dintorni, antichi sapori (Bussoleno )

Polenta cucinata con le ricette di un tempo: con spezzatino, concia o con salsiccia, da gustare in girula per le vie del paese di Bussoleno e non solo: sfilate storiche, mostre, visite al mulino e tante bancarelle dove curiosare.

Fiera Franca (Oulx )

525 esima edizione per la Fiera Franca di Oulx, musica occitana, balli, mestieri di un tempo e prelibatezze locali che si commerciano da anni in questa antica fiera e in effetti sembra proprio di tornare indietro di cent’anni almeno.

Fiera regionale della toma di Condove (Condove)

31 esima edizione per la Fiera della Toma e per l’occasione arriveranno produttori di formaggio da tutta Italia, la protagonista rimane però sempre lei: la Toma valsusina. Verrà assegnato un premio alla Toma più buona, si potrà assistere alla transumanza e acquistare il formaggio prodotto negli alpeggi, poi tante altre bancarelle di cose buone e valsusine.

Sagra del marrone (Villarfocchiardo )

Il marrone, coltivato su queste terre fin dal periodo dei Templari, oggi è un prodotto IGP della Val di Susa e in questa fiera possiamo acquistare dai migliori produttori valligiani, ma solo uno di loro potrà essere incoronato coltivatore dell’anno, colui che avrà i 50 frutti di maggior peso. Dopo aver gironzolato fra le bancarelle è il momento della brusatà, caldarroste cotte sulla brace per tutti.

Mela e dintorni (Caprie )

Mele, belle e buone, soprattutto quelle che si trovano alla Sagra Mela e dintorni di Caprie, di ogni colore forma e dimensione, una cosa le accomuna: il sapore, dolci e succose da mangiare a morsi per strada o conservare per la torta una volta tornati a casa.

Festa del Marrone (San Giorio )

Doppio appuntamento con i marroni della Val di Susa, questa volta siamo in giro per le vie della cittadina di San Giorio situata ai piedi dell’omonimo castello, un’ottima occasione per fare scorta di marroni da gustarsi alla brace nelle sere di questi weekend autunnali. Se mentre gironzoli fra le bancarelle ti viene fame ma non è ancora ora di cena, è un’ottima occasione per fare una Merenda Sinoira.

Presepi da Gustare (Venaus )

I giardini e i terrazzi del piccolo borgo di Venaus sono addobbati a festa e in ognuno c’è un piccolo presepe, una passeggiata alla ricerca del più originale con tappe gastronomiche dove gustare piatti piemontesi accompagnati da un buon bicchiere di vino o per i più freddolosi un tè caldo.
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

ARIANNA e alessandra dell'olio

Founder di Visit Val di Susa

Benvenuta/o sul nostro blog! Siamo le autrici del blog Visit Val di Susa, ti portiamo alla scoperta di questa bellissima valle tra le meravigliose montagne, i paesini storici e la sua gastronomia genuina. Seguici! 

Iscriviti alla Newsletter per conoscere tutte le novità, gli eventi ed i nostri consigli sulla Val di Susa

    Accetto la Privacy Policy per il trattamento dei dati personali

      Accetto la Privacy Policy per il trattamento dei dati personali

        Accetto la Privacy Policy per il trattamento dei dati personali

          Accetto la Privacy Policy per il trattamento dei dati personali

            Accetto la Privacy Policy per il trattamento dei dati personali

              Accetto la Privacy Policy per il trattamento dei dati personali