Via Francigena in Val di Susa: da Chiomonte a Susa tra le vigne del ghiaccio

Bassa Val di Susa

Un’escursione facile tra prati, vigneti e storia millenaria. Scopri il fascino della Val di Susa!

Indice

Alla scoperta della Via Francigena: da Chiomonte a Susa

La Val di Susa è una terra ricca di storia e paesaggi mozzafiato, un luogo dove ogni passo racconta una storia antica attraversata dal Sentiero dei Franchi e dalle varianti della Via Francigena che passano da Moncenisio e dal Monginevro. Ripercorriamo qui alcuni tratti di queste antiche vie di pellegrinaggio e di commercio. 

Vi abbiamo raccontato dell’impervio tratto di Via Francigena che attraversava il Colle del Moncenisio da Novalesa, per questo passo occorreva avvalersi di guide del posto e di robuste slitte le “Ramasse”.

In questo articolo vi parliamo invece di un altro tratto, molto più agevole e pianeggiante, quello da Chiomonte a Susa, un’escursione facile che attraversa i bellissimi prati e vigneti di Chiomonte costeggiando le Gole della Dora Riparia

Per questa escursione si parte da Chiomonte, un affascinante borgo storico della Val di Susa, noto per i suoi cortili segreti, gallerie sotterranee e portici medievali. 

Questo paese, un tempo terra di confine tra Delfinato e Piemonte, è stato parte del dominio francese per quasi 500 anni prima di tornare sotto il controllo piemontese nel 1713. 

Chiomonte è anche celebre per le sue vigne, tra le più alte del Piemonte, dove si coltiva il vitigno Avanà, utilizzato per produrre il pregiato Vino del Ghiaccio.

Susa, dal canto suo, è una città che racchiude millenni di storia, con monumenti come l’Arco di Augusto e l’acquedotto romano che testimoniano il suo glorioso passato. Questa città è stata un crocevia di culture e civiltà, dalle antiche popolazioni celtiche ai romani, fino ai signori medioevali, qui affluivano le strade di Francia sia quella che passava dal Colle del Moncenisio sia quella che passava dal Colle del Monginevro.

L’escursione di 6,7 chilometri che collega Chiomonte a Susa passa attraverso paesaggi incantevoli ricchi di testimonianze storiche.

escursione narrata sulla via francigena chiomonte susa + concerto concerto di Jack Savoretti presso Anfiteatro Romano di Susa 💪😀 

I diari del guardiaparco 28 giugno 2024

Percorso: Chiomonte – Susa – Lungo la Via Francigena tra i vigneti del ghiaccio
Partenza: ore 17.00
Dislivello 170m+
Lunghezza: 6,7 km
Narratore: Faber Teater
Costo: 5€ (compreso del servizio navetta)

Evento finale (facoltativo): Concerto di Jack Savoretti  all’Anfiteatro Romano di Susa 

😱 Solo 30 posti disponibili

Via Francigena Chiomonte Susa Val di Susa (2)

Descrizione percorso: Via Francigena da Chiomonte a Susa

Il percorso inizia attraversando il centro storico del paese di Chiomonte, dove potrete ammirare edifici storici come Casa Ronsil e Palazzo Levis, sede della Pinacoteca Civica, oltre alla Cappella di Santa Caterina, decorata internamente in epoca barocca.

Lasciato il centro di Chiomonte, si imbocca una pista ciclo-pedonale in sicurezza lungo la strada statale in direzione di Susa. Dopo aver percorso un tratto della strada statale, si devia a sinistra su una strada sterrata che attraversa pascoli e vigne. 

Questo segmento del percorso offre viste panoramiche sui colli della sponda destra della Dora, dove potrete ammirare la vegetazione rigogliosa camminando tra spettacolari vigneti.

Continuando, il sentiero vi porta in prossimità della Frazione Morelli di Gravere. Qui, si affronta un’ultima salita prima di imboccare una mulattiera a tratti selciata che scende rapidamente verso Susa. La vista sulle borgate di Giaglione, con il Monte Rocciamelone che si erge maestoso sullo sfondo, è uno tra i punti più emozionanti di questa tappa.

Il tracciato continua in discesa, intervallata da qualche breve risalita, avvicinandosi sempre di più alle pareti rocciose delle Gole della Dora. Sopra l’invaso della Dora, il paesaggio diventa ancora più suggestivo, con la natura che si mostra in tutta la sua bellezza selvaggia.

Poco prima di arrivare a Susa, si prende un sentiero a destra che risale attraverso il bosco fino a raggiungere la strada statale. Da qui, dopo poche decine di metri, si imboccano Via Assietta e Via Madonna delle Grazie, che conducono direttamente alle antiche vestigia romane della città.

L’ingresso a Susa è segnato dall’imponente Arco di Augusto, costruito nell’8 a.C. Questo monumento, situato accanto ai resti dell’acquedotto romano realizzato sulle rocce di un’ara celtica, è un simbolo del glorioso passato della città. Proprio accanto, si trova il Castello della Contessa Adelaide, che insieme all’acquedotto romano, offre una testimonianza tangibile della storia millenaria di Susa.

In questo tratto del percorso, potrete ristorarvi a una fontana dalle acque freschissime, un punto di rifornimento prezioso soprattutto nei mesi estivi. Poco più in basso, si erge la maestosa Porta Savoia, che segna l’ingresso alle mura medievali a ovest della città.

Il percorso si conclude alla Cattedrale di San Giusto, un edificio del X secolo che rappresenta il cuore spirituale e storico di Susa. Da qui, potrete iniziare la vostra esplorazione della città, ricca di storia e cultura, che vi accoglierà con i suoi monumenti e le sue stradine affascinanti.

Per tornare al punto di partenza o si procede indietro facendo andata e ritorno per lo stesso sentiero, in questo caso il dislivello al ritorno aumenta, circa 420m+ portando la difficoltà del sentiero ad E (media) sia per lunghezza che per dislivello.

Oppure si può prendere il pullman da Susa a Chiomonte per ritornare al punto di Partenza: qui trovi gli orari della linea 286.

 

escursione narrata sulla via francigena chiomonte susa +
concerto concerto di Jack Savoretti presso Anfiteatro Romano di Susa 💪😀 

I diari del guardiaparco 28 giugno 2024

Percorso: Chiomonte – Susa – Lungo la Via Francigena tra i vigneti del ghiaccio
Partenza: ore 17.00
Dislivello 170m+
Lunghezza: 6,7 km
Narratore: Faber Teater
Costo: 5€ (compreso del servizio navetta)

Evento finale (facoltativo): Concerto di Jack Savoretti  all’Anfiteatro Romano di Susa 

😱 Solo 30 posti disponibili

Via Francigena Chiomonte Susa Val di Susa (2)

Condividi l'articolo

Facebook
Email
WhatsApp
Difficoltà T
visitvaldisusa

Lago Arpone

Un laghetto dalle mille emozioni: area relax d’estate, incanto di colori in autunno, silenzio e quiete in inverno. Il Laghetto si raggiunge con una breve e facile camminata o ciaspolata nel bosco dalla frazione di Bar Cenisio in Val Cenischia, una valle secondaria della Val di Susa. Una piccola gemma d’acqua a due passi dalla diga del Moncenisio e totalmente immersa in uno scenario di pura natura. Da qui proseguendo si raggiunge il famoso lago artificiale della diga del Moncenisio con i suoi numerosi forti militari.

LEGGI L'ARTICOLO
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy